regia

La favorita

La favorita (The Favourite) di Yorgos Lanthimos (Uk, 2018) con Olivia Colman, Emma Stone, Rachel Weisz, Nicholas Hoult, Joe Alwyn, Mark Gatiss, James Smith, Jenny Rainsford, Basil Eidenbenz Film tra i migliori 5 dell’anno senza dubbio. Narra delle schermaglie tra due giovani donne per arrivare a diventare la favorita della Regina d’Inghilterra (Anna Stuart). Abigail Hill è una ragazza molto giovane e colta ma caduta in disgrazia a causa dei problemi economici della sua famiglia che, grazie all’aiuto di sua cugina, arriva a corte a lavorare come sguattera. Sua cugina è Sarah Churchill, ossia Lady Marlborough, dama di corte, braccio […]

Bianco, rosso e verdone

Bianco, rosso e verdone di Carlo Verdone (Italia, 1980) con Carlo Verdone, Lella Fabrizi (Sora Lella), Mario Brega, Angelo Infanti, Irina Sanpiter, Milena Vukotic, Guido Monti, Giuseppe Pizzulli, Vittorio Zarfati Rivisto anche questo. Ancora una volta. +1! Qui trovate le poche righe che scrissi nel 2013. La scheda di Wikipedia, quella di Cinematografo.it e quella di MyMovies.it.

Dal tramonto all’alba

Dal tramonto all’alba (From Dusk Till Dawn) di Robert Rodriguez (USA, 1996) con George Clooney, Quentin Tarantino, Salma Hayek, Harvey Keitel, Juliette Lewis, Danny Trejo, Tom Savini, Ernest Liu, John Hawkes, Tito Larriva, Kelly Preston, Michael Parks, Brenda Hillhouse, Cheech Marin, John Saxon, Fred Williamson, Cristos, Marc Lawrence Un film pulp con i vampiri zombie! Fa ridere già questa frase, figurarsi guardare il film. Divertentissimo insomma, ma ricordate di sospendere l’incredulità dopo la prima metà della pellicola. Io l’avevo già visto (in VHS) verso la fine degli anni ’90. Mi ha fatto piacere rivederlo – per caso, mentre facevo zapping […]

Acciaio

Acciaio di Stefano Mordini (Italia, 2012) con Matilde Giannini, Anna Bellezza, Michele Riondino, Vittoria Puccini, Francesco Turbanti, Massimo Popolizio, Monica Brachini, Luca Guastini Piombino, anni 2000. Storie disagiate di famiglie disagiate che ruotano intorno alla locale acciaieria. La fabbrica di acciaio Lucchini fa sentire la sua forte presenza sulle vite dei protagonisti. Anna ha 14 anni circa e vive con suo fratello Alessio (30 anni), operaio nella locale fonderia, e sua madre Sandra. Suo padre Arturo, anch’egli ex operaio della maxi-fabbrica, in casa invece non c’è mai, non vive con loro. Sembra morto ma è solo lontano, molto lontano. Ha […]