Momenti di trascurabile felicità
di Francesco Piccolo
Einaudi (L’arcipelago Einaudi, 169)
12,50 Euro – 134 pagine.

In queste pagine sono raccolti i pensieri, le situazioni, gli atteggiamenti e le frasi che riescono a strappare un sorriso all’autore o che, comunque, lo fanno stare bene, gli procurano una sensazione piacevole.
Ad essere del tutto sinceri questo libricino non mi ha entusiasmato molto, non è un capolavoro ma l’autore – da gran paraculo – sa come rendersi simpatico. Io, ad esempio, sono stato conquistato quando ho letto: «Non sono mai stato uno che guarda le previsioni del tempo. Non so questo cosa significhi ma è così. […] Se c’è il sole, sono contento. Se piove, piove».
Ho trovato particolarmente gradevole il racconto in cui sono protagonisti due passaggi a livello che si trovavano nella periferia della città d’origine dell’autore, un paio di paginette molto semplici velate di grande romanticismo.

La scheda di Bol.it e di IBS.it.