volume

Ladolescenza

di Marco “Makkox” Dambrosio Albo autoprodotto dall’autore del Canemucco in cui troviamo sotto forma grafica i suoi ricordi d’infazia e di gioventù, come le prime cotte, i dialoghi con il nonno, il rapporto con sua madre, i compagni delle partitelle di calcetto, ecc. Tutti raccontati in prima persona da chi disegna, che si auto-rappresenta come un papero goffo ma buffo. Un volumetto colorato e molto intimista che si legge in pochi minuti ma su cui, c’è da giurarci, spesso si avrà voglia di tornare. Io l’ho comprato via posta, pagando 10 Euro direttamente l’autore/editore/distributore. Ne esiste anche una edizione deluxe […]

Sono stato assunto a Immanet

2 Comments

Sono entusiasta perché Roberto Grassilli ha dato il mio volto ad un personaggio della sagace saga a strisce “Net to Be”. L’aspetto è quello di uno dei cosiddetti “cravattoni”, ossia quegli account che vanno sempre “in presentazione” dal cliente con millemila slide di Powerpoint da mostrare. Qualifica specifica: “Serious Face Provider”. In altre parole: domenica scorsa, durante la BlogFest 2010, ho avuto il privilegio e l’onore di sedere di fronte questo artista del fumetto – che è anche un amico e una persona squisita – ed essere ritratto. Tra le altre cose, Roberto mi ha anche fatto dono di una […]

Missing Notebook Elements

Qualcuno potrebbe spiegarmi, di grazia, perché negli ultimi mesi dai notebook stanno sparendo: – le porte Firewire; – i pirulini che servono a mandare in stand-by il sistema operativo quando si chiude il pannello superiore del notebook; – le rotelline per regolare il volume del sistema in maniera analogica. dvd biutiful download

Perché non pubblichi “Un bilocale a Hollywood”?

4 Comments

Molte persone, quando hanno scoperto che ho scritto la raccolta di racconti “Un bilocale a Hollywood”, mi hanno detto “Ma perché non la pubblichi?”. I motivi sono tanti e vari. Provo qui ad elencarli alcuni. 1. Questa raccolta è un vero e proprio divertissement. Ho voluto confrontarmi con le mia capacità di scrittura ma soprattutto con quelle creative. L’intenzione iniziale non era di farci dei soldi. Non c’è nulla di male nel fare soldi con la scrittura, intendiamoci, solo che in questo momento non è nelle mie intenzioni. 2. Non ho tempo né la voglia di cercare un editore che […]