Vittorio Zarfati

Bianco, rosso e verdone

Bianco, rosso e verdone di Carlo Verdone (Italia, 1980) con Carlo Verdone, Lella Fabrizi (Sora Lella), Mario Brega, Angelo Infanti, Irina Sanpiter, Milena Vukotic, Guido Monti, Giuseppe Pizzulli, Vittorio Zarfati Rivisto anche questo. Ancora una volta. +1! Qui trovate le poche righe che scrissi nel 2013. La scheda di Wikipedia, quella di Cinematografo.it e quella di MyMovies.it.

I nuovi mostri

I nuovi mostri di Dino Risi, Ettore Scola, Mario Monicelli (Italia, 1977) con Vittorio Gassman, Ugo Tognazzi, Alberto Sordi, Ornella Muti, Luciano Bonanni, Orietta Berti, Gianfranco Barra, Eros Pagni, Vittorio Zarfati, Luigi Diberti, Yorgo Voyagis, Paolo Baroni, Adelina Provin, Patrizia De Clara, Francesco Anniballi Ho rivisto anche questo film. Ecco cosa scrissi in proposito nel 2009. La scheda di Wikipedia, quella di Cinematografo.it e quella di MyMovies.it.

Bianco, rosso e verdone

1 Comment

Bianco, rosso e verdone di Carlo Verdone (Italia, 1980) con Carlo Verdone, Lella Fabrizi (Sora Lella), Mario Brega, Angelo Infanti, Irina Sanpiter, Milena Vukotic, Guido Monti, Giuseppe Pizzulli, Vittorio Zarfati I migliori film di Verdone sono i primi, quelli in cui – oltre che dirigere – interpretava diversi personaggi. Ovviamente non sono l’unico a pensarlo o a dirlo. Ci mancherebbe. In una ipotetica top 5, oltre a “Compagni di Scuola”, “Viaggi di Nozze”, “Un sacco bello” e “Troppo forte”, ci metterei proprio “Bianco, rosso e Verdone”. Sì, ok: poi ci sarebbero anche “Borotalco” e “Acqua e sapone”. Allora diciamo pure […]

I nuovi mostri

I nuovi mostri di Dino Risi, Ettore Scola, Mario Monicelli (Italia, 1977) con Vittorio Gassman, Ugo Tognazzi, Alberto Sordi, Ornella Muti, Luciano Bonanni, Orietta Berti, Gianfranco Barra, Eros Pagni, Vittorio Zarfati, Luigi Diberti, Yorgo Voyagis Quattordici anni dopo “I mostri”, Dino Risi riprova a riprendere il discorso lì dove l’aveva lasciato, avvalendosi per questo film ad episodi anche della collaborazione di altri due mostri sacri della commedia all’italiana: Ettore Scola e Mario Monicelli. Alla sceneggiatura troviamo altri nomi altisonanti come Age & Scarpelli, Bernardino Zapponi, Ruggero Maccari. Anche qui si cerca di tratteggiare i vizi peggiori del cosiddetto “italiano medio”. […]