rubrica

La rubrica #1brano1giorno sulla pagina Facebook The Smeerch

Ieri – 1 gennaio 2017 – sulla mia pagina Facebook “The Smeerch” è iniziata una rubrica dal titolo #1brano1giorno. Si tratta di un appuntamento fisso (quotidiano) con la segnalazione di brani musicali. D’altronde è la pagina di un (wanna-be) dj, e i dj per definizione selezionano musica conto terzi. Ma come funziona? Tutto molto semplice: ogni giorno inserisco sulla pagina un link a un pezzo – da ascoltare gratuitamente online – e aggiungo un commento lungo poche righe per spiegare cos’è, come mai, cosa mi ha spinto a sceglierlo, come definirlo, da dove viene, cosa riutilizza, cosa può ispirare, ecc. […]

Mi sono iscritto nel registro degli indagati

Mi sono iscritto nel registro degli indagati di Maurizio Milani Rizzoli, 2010 – 14 Euro, pagg. 245 Sono un grande fan di “Innamorato fisso”, la rubrica che Maurizio Milani tiene sul quotidiano Il Foglio con cadenza più o meno regolare. La seguo con regolarità sul web, via feed. Leggere questo libro dà esattamente la stessa sensazione. O quasi, perché certe frasi, dette da lui, con quel forte accento che ha un po’ di Emilia Romagna e molto di Lombardia (Milano), rendono molto di più. Ascoltate dalla sua stessa voce risultano ancora più godibili – se possibile. Comunque sia, questo magnifico […]

Daniela Martani sei bella!

Lara Croft Tomb Raider: The Cradle of Life release download i am number four film in dvd quality «Lettera d’amore all’hostess Alitalia del Grande fratello. Daniela Martani sei bella! Farò di tutto per farti avere un collegio sicuro per andare al Parlamento europeo. Ho già telefonato al sindaco di Kyoto che poi chiama lui il segretario del Partito popolare europeo e il capo dei bagarini del Bayern Monaco, che controlla 800.000 voti nella regione Sardegna, dove tu verrai candidata come capolista. A Strasburgo cerca di non innamorarti del Re del Belgio, altrimenti noi che ti amiamo alla follia ci viene […]

Simpatico e meno

13 Comments

I termini “casareccio”, “intiero” e “diecina” mi incutono sempre una grande ilarità. Non sono scorretti, sono solo un altro modo per dire i più comuni “casereccio”, “intero” e “decina”. Li trovo molto divertenti. Una volta mi è persino capitato di leggere “Cucina casalinga” su di un cartellone della mia città che pubblicizzava una specie di bar/tavola calda. Quello che invece mi sta sulle scatole (e parecchio) è sentir dire “mòllica” e “rùbrica” invece di “mollìca” e “rubrìca”. Ecco, adesso l’ho detto. Anzi, l’ho scritto. watch all good things film