ricordi

Il mio ricordo d’infanzia per “Liberi Tutti” di Cesvi

Cesvi mi ha chiesto di scrivere per la Campagna #LiberiTutti. Lo faccio volentieri. Quando ero un bimbo (credo tra gli 8 e i 10 anni) giocavo spesso solo a casa. Avevo molti amici a scuola e nei dintorni di casa di mia nonna, a casa però giocavo per i fatti miei. Certo, a volte chiedevo a mia sorella o a mia zia di aiutarmi in alcune attività ludiche – come ad esempio partecipare a delle sessioni di giochi da tavola – ma per lo più me ne stavo per i fatti miei quando si trattava di giocare. Tutto ciò però […]

La mia prima macchina fotografica (una storia vera)

2 Comments

La mia prima macchina fotografica l’ho comprata a 18 anni. Non ho mai capito perché, ma a casa mia non c’è mai stata una macchina fotografica. Viaggiavamo poco, per un motivo o per l’altro, non so: forse avevamo poco da fotografare. Le uniche fotografie che venivano prodotte tra le nostre quattro mura erano sempre per piccole occassioni particolari, come compleanni dei bambini o festicciole simili ed erano sempre scatti realizzati con macchine altrui. Eppure a casa mia la tecnologia non è mai mancata. Non si badava a spese per l’hi-tech. Beh, la televisione a colori forse è arrivata un po’ […]

Mulino Bianco rivanga ricordi online con l'operazione “scatoline”

1 Comment

Di tutti i giochi che si trovavano come sorprese nelle confezioni di merendine Mulino Bianco negli anni ’80, quello che vedete qui sopra è sicuramente il mio preferito. Si tratta ovviamente della morra cinese descargar troy hd , qui “traslata” in forma di gioco di carte con il nome di “Carta vince e carta perde”. Sasso Forbici Rete. > il sasso vince sulle forbici, le forbici vincono sulla rete e la rete vince sul sasso. download movie elizabeth: the golden age download movie tangled hd Perché vi dico ciò? Perché da pochissimo la Barilla, su proposta sulla community Nel Mulino […]

Ricordi dalla BlogFest 2009

4 Comments

Lo scorso weekend sono stato a Riva del Garda (Tn) per la BlogFest 2009. Mi sono divertito molto, forse anche più dello scorso anno. Difficile però scrivere un post che riassuma tutta l’esperienza e soprattutto riesca a trasmettere le sensazioni che ho provato durante quei giorni. Provo allora a scivere dei pensieri alla rinfusa. Tutto quello che non dimenticherò. La sorpresa di trovare altri Blogfesters sulla scaletta dell’Eurostar Roma-Rovereto. Le chiacchiere alla stazione di Rovereto in attesa che arrivsasse il 301 per Riva. La piccola gatta di peluche senza bocca regalata al Sir. La divertentissima diretta della cerimonia di premiazione […]