Riccardo Garrone

Guardia, guardia scelta, brigadiere e maresciallo

Guardia, guardia scelta, brigadiere e maresciallo di Mauro Bolognini (Italia, 1956) con Aldo Fabrizi, Gino Cervi, Peppino De Filippo, Riccardo Garrone, Alberto Sordi, Nino Manfredi, Valeria Moriconi, Alessandra Panaro, Edoardo Nevola, Tiberio Mitri, Memmo Carotenuto, Mino Doro, Alessandra Panaro, Ciccio Barbi Commedia in cui sono protagonisti un gruppo di vigili cialtroni di stanza a Roma. Alberto Sordi interpreta la guardia Alberto Randolfi: un inflessibile vigile romano fissato con il francese. Crede di essere migliore dei suoi colleghi perché ha diretto il traffico a Parigi per un paio di settimane e perché conosce qualche parola della lingua che adora. Commina multe […]

La cena

La cena di Ettore Scola (Italia, 1998) con Stefania Sandrelli, Vittorio Gassman, Fanny Ardant, Eros Pagni, Riccardo Garrone, Francesca D’Aloja, Antonio Catania, Giancarlo Giannini, Marie Gillain, Giorgio Colangeli, Giorgio Tirabassi, Rolando Ravello, Corrado Olmi, Vittoria Piancastelli, Aniello Mascia, Carlo Molfese, Daniela Poggi, Francesca Rettondini, Nadia Carlomagno, Eleonora Danco, Valentino Venantini, Alessia Patacconi, Lea Karen Gramsdorff, Adalberto Maria Merli, Pierfrancesco Poggi, Mario Patanè, Stefano Antonucci, Giuseppe Gandini, Andrea Cambi, Valter Lupo, Sergio Nicolai, Lea Gramsdorff Di tutte le pellicole dirette da Scola forse questa non è la migliore ma di certo ai miei occhi è risultata molto valida, soprattutto per il […]

I complessi

I complessi di Dino Risi, Franco Rossi, Luigi Filippo D’Amico (Italia, 1965) con Alberto Sordi, Ugo Tognazzi, Nino Manfredi, Ilaria Occhini, Riccardo Garrone, Ugo Pagliai, Gaia Germani, Lelio Luttazzi, Paola Borboni, Donatella Della Nora, Nanda Primavera, Claudio Gora, Leopoldo Valentini, Romolo Valli, Nanni Loy, Franco Fabrizi, Armando Trovajoli, Edy Campagnoli Commedia ad episodi, ricordata dai più per il terzo mini-film “Guglielmo il dentone”, ossia quello interpretato da un grande Alberto Sordi nei panni di un uomo tenace – dotato di enorme dentatura – che aspira a diventare un mezzobusto (annunciatore) del telegiornale Rai. C’è da dire comunque che anche gli […]

Che c’entriamo noi con la rivoluzione?

Che c’entriamo noi con la rivoluzione? di Sergio Corbucci (Italia, 1972) con Vittorio Gassman, Paolo Villaggio, Riccardo Garrone, Eduardo Fajardo, José Canalejas, Leo Anchoriz, Simón Arriaga, Carmen Pericolo Pseudo-western parecchio grottesco, girato in Spagna meridionale. Santa Cruz (Messico), 1919. Don Albino Moncalieri (un pretucolo ligure mandato in missione in Sud America per conto di un alto prelato) e il Cav. Guido Guidi (il capocomico sbruffone di una piccola compagnia di teatranti) si trovano, senza volerlo, coinvolti nella Rivoluzione messicana. Questi due italiani all’estero – tanto cialtroni quanto fifoni – si incontrano per caso in terra messicana e si odiano immediatamente. […]