Maurizio Marchetti

Il gioiellino

Il gioiellino di Andrea Molaioli (Italia, 2011) con Toni Servillo, Remo Girone, Sarah Ferlberbaum, Lino Guanciale, Fausto Maria Sciarappa, Renato Carpentieri Lisa Galantini, Igor Chernevich, Maurizio Marchetti, Jay O. Sanders, Gianna Paola Scaffidi, Adriana De Guilmi, Alessandro Adriano Ieri sera ho rivisto questo film ispirato alle vicende del crack Parmalat. Lo vidi per la prima volta al cinema quando uscì, nel 2011. La seconda visione mi ha portato a fare alcune considerazioni. La trama è interessante, ma presenta alcuni buchi abbastanza vistosi: ad esempio, che fine fanno la sorella del magnate Rastelli e gli altri proprietari che siedono durante la […]

La mafia uccide solo d’estate

La mafia uccide solo d’estate di Pif (Italia, 2003) con Alex Bisconti, Ginevra Antona, Pif, Cristiana Capotondi, Rosario Lisma, Barbara Tabita, Claudio Gioè, Ninni Bruschetta, Antonio Alveario, Maurizio Marchetti Nel passare dalla tv al cinema Pif (qui finalmente scopriamo che si chiama PIerFrancesco Diliberto) non delude. “La mafia uccide solo d’estate” è un dolce racconto di fantasia imperniato su fatti di cronaca – cronaca nerissima – realmente accaduti. L’equivalente di un romanzo storico, se vogliamo, trasposto su pellicola. Per raccontare la malavita organizzata siciliana, e in particolar modo, la violenta scia di sangue che lasciò negli anni ’80 e nei […]

Il gioiellino

Il gioiellino di Andrea Molaioli (Italia, 2011) con Toni Servillo, Remo Girone, Sarah Ferlberbaum, Lino Guanciale, Fausto Maria Sciarappa, Renato Carpentieri Lisa Galantini, Igor Chernevich, Maurizio Marchetti, Jay O. Sanders, Gianna Paola Scaffidi, Adriana De Guilmi, Alessandro Adriano Con questo film Molaioli ha cercato di portare sul grande schermo le vicende del cosiddetto Crack Parmalat, ossia la rapida ascesa e l’altrettanto veloce (e rovinosa) caduta del gruppo caseario/alimentare di Callisto Tanzi. Che ci sia riuscito o meno non mi pare rilevane, anzi in questo caso l’attinenza alla realtà per il sottoscritto non è affatto importante; d’altronde questa pellicola non ha […]