Mario Carotenuto

Lo scopone scientifico

Lo scopone scientifico di Luigi Comencini (Italia, 1972) con Alberto Sordi, Silvana Mangano, Bette Davis, Mario Carotenuto, Joseph Cotten, Domenico Modugno, Luciana Lehar, Franca Scagnetti, Guido Cerniglia, Dalila Di Lazzaro, Piero Morgia, Ennio Antonelli Straordinario film scritto e sceneggiato da Rodolfo Sonego e diretto da Luigi Comencini. Una commedia amarissima che mescola miseria, speranze, dignità, piccineria, credulità popolare, fedeltà, senso del dovere e senso di responsabilità. Peppino (Sordi) e Antonia (Mangano), due poveracci che vivono in una baracca nella periferia di Roma, giocano una lunga partita a scopone scientifico con una vecchia signora americana (Davis) che ha il vizio del […]

Ladro lui, ladra lei

Ladro lui, ladra lei di Luigi Zampa (Italia, 1958) con Alberto Sordi, Sylva Koscina, Mario Riva, Ettore Manni, Mario Carotenuto, Alberto Bonucci, Anita Durante, Mino Doro, Vinicio Sofia, Carlo Delle Piane, Marisa Merlini Commediuccia leggera cucita addosso a Sordi, tutta costruita intorno alla sua capacità di interpretare straordinariamente il lessico e la mimica del borgataro romano. Cencio (Sordi), un simpatico galeotto che entra ed esce continuamente dal carcere di Regina Coeli, torna finalmente a casa, dopo l’ennesimo indulto. Nella sua borgata troverà la gente che conosce da una vita, sua madre che lo attende paziente a casa e Cesira (Sylva […]

Colpo gobbo all’italiana

Colpo gobbo all’italiana di Lucio Fulci (Italia, 1962) con Mario Carotenuto, Gina Rovere, Marisa Merlini, Andrea Checchi, Gino Bramieri, Aroldo Tieri, Gabriele Antonini, Hélène Chanel, Ombretta Colli, Nino Terzo, Mario de Simone, Giacomo Furia, Burt Nelson, Silvia Bettini, Carlo Pisacane Commedia molto buffa che racconta le gesta di una specie di “banda degli onesti”. Roma. Esterno notte. Venerdì. La filiale di banca di un quartiere popolare viene svaligiata mentre è di guardia Orazio, un metronotte che si è sempre distinto per la sua dedizione al lavoro: in 10 anni di servizio mai nessun crimine è stato perpetrato nella sua zona. […]