Franco Caracciolo

Si ringrazia la regione Puglia per averci fornito i Milanesi

Si ringrazia la regione Puglia per averci fornito i Milanesi di Mariano Laurenti (Italia, 1982) con Giorgio Porcaro, Massimo Boldi, Teo Teocoli, Eleonora Vallone, Manuela Gatti, Mirella Banti, Isabel Russinova, Franco Caracciolo, Giorgio Faletti, Dino Cassio, Giorgio Vignali, Elio Crovetto, Jimmy il fenomeno, Guido Nicheli Ho appena finito di rivedere questa pellicola. Perché? Non ne avevo un vivido ricordo ma mi andava di guardarlo ancora, perché ero certo che ci fosse qualcosa di divertente. Ecco cosa ne scrissi nel 2007 quando lo vidi per la prima volta. La scheda di Wikipedia, quella di Cinematografo.it e quella di MyMovies.it.

Agenzia Riccardo Finzi… praticamente detective

Agenzia Riccardo Finzi… praticamente detective di Bruno Corbucci (Italia, 1979) con Renato Pozzetto, Enzo Cannavale, Lory Del Santo, Simona Mariani, Olga Karlatos, Silvano Tranquilli, Massimo Belli, Barbara De Bortoli, Adriana Facchetti, Elio Zamuto, Bruno Rosa, Franco Caracciolo Un maldestro detective privato alle prime armi di nome Riccardo Finzi si trasferisce a Milano. Arriva in città col treno e si mette subito alla ricerca di un alloggio. Trova un piccolo appartamento fatiscente in un condominio popolare e ci si stabilisce. La prima sera in città va in un locale che ha allo stesso tempo un teatro-cabaret con lo spogliarello e una […]

Dio li fa e poi li accoppia

Dio li fa e poi li accoppia di Steno (Italia, 1982) con Johnny Dorelli, Marina Suma, Lino Banfi, Giuliana Calandra, Venantino Venantini, Loris Zanchi, Dino Cassio, Annabella Schiavone, Renzo Rinaldi, Franco Bracardi, Enio Drovandi, Guerrino Crivello, Renzo Rinaldi, Franco Caracciolo, Geoffrey Copleston Don Celeste è un prete di un piccolo paesino di campagna molto ben voluto dai suoi parrochiani. Un giorno – durante la domenica di carnevale – mentre va a zonzo in bici per i campi, viene assalito da quattro ragazze mascherate che, dopo averlo immobilizzato, gli fanno violenza sessuale. La cosa ovviamente lo turba, ma non si perde […]