costo

Frullà: un altro frullato sugli scaffali del supermarket

Anche Natura Nuova porta sugli scaffali dei supermarket un suo frullato. Si chiama Frullà (la piaga dei brand che scelgono parole tronche non accenna a terminare) ed è naturale al 100%, nel senso che tra gli ingredienti c’e solo frutta, ma sul serio. Ad esempio, sulla confezione di quello al gusto “Fragole e mirtilli” c’è scritto: “100% frutta (mela70%, fragola 15%, mirtillo 15%)”. Dunque zero conservanti, zero additivi, zero glutine, zero zuccheri aggiunti. Esattamente con gli altri frullati che sono arrivati in commercio in questi ultimi mesi. Questo frullato è prodotto in Italia, più precisamente a Bagnacavallo, in provincia di […]

Vi consiglio un brunch da Sweety Rome

Dico sul serio. Sinceramente. Domenica scorsa all’ora di pranzo sono stato da Sweety Rome per un brunch. Il mio primo brunch. Non ne avevo mai fatto uno. Può sembrare strano: ho 32 anni (quasi) e vivo in una metropoli che si percepisce come città cosmopolita. Eppure non avevo mai fatto un brunch. Mancanza mia o questa usanza non è (ancora) molto diffusa nella capitale? Poco importa. Ad ogni modo, essendo io esordiente, prendete questo parere con le molle (pinze). Se mi credete, comunque, posso assicurarvi che in questo posto si mangia benissimo. Da Sweety Rome si mangia il vero brunch […]

Le storie di frutta di Mulino Bianco. Ancora frullati (parte 5)

2 Comments

never let me go movie downloads Questo pare che sia il momento dei frullati di frutta. Molte aziende si stanno buttando in questo business, anche la Barilla adesso. Ma sarà così redditizio? Sabato scorso ho comprato al supermarket Tigre un flacone di “Storie di frutta”, il nuovo frullato della Mulino Bianco. Cos’ha di diverso rispetto agli altri? Poco, direi. Anche in questo caso: 100% frutta, niente conservanti, niente coloranti, né zuccheri aggiunti. A differenza degli altri, però, questo non viene conservato nel banco frigo, poiché è stato pasterizzato, dunque ha una scadenza molto lunga. Io l’ho trovato sullo scaffale accanto […]

Il decoder per il digitale terrestre che comprerei

3 Comments

Ecco, quello che vedete qui sopra è il decoder che comprerei. Quest’annuncio mi è arrivato questo pomeriggio attraverso la newsletter di Eprice.it. Ci sto facendo un pensiero. Un pensierino. 35 Euro non sono molti, visti i prezzi. Certo altri modelli di zapper si trovano ad un prezzo più basso ma questo qui ha la capacità di registrare in digitale le trasmissioni. Mica male! Una bella funzione che a me interesserebbe molto. Il problema è che a casa ho un pessimo sistema di cablaggio per l’antenna Tv. Il segnale si disperde molto dal tetto al mio televisore. Per cui almeno per […]