campioni

How to mash-up

Come si fanno si tagliano i sample? Come si campiona un brano? Come si realizza un successo di musica elettronica, partendo da altri tre brani più o meno sconosciuti? Il video qui sopra dal titolo “How to : Smack my bitch up” spiega un po’ tutto questo, in maniera molto creativa, usando cioè del cartoncino, del nastro adesivo ed un pennarello indelebile. Godibilissima la visualizzazione della manipolazione della forma d’onda e della messa in play (riproduzione) dei brani. The Sure Thing download Mike’s New Car full movie 007 Licence to Kill psp The Fear Chamber movie download vanishing on 7th […]

La cover del remix del remix dell'originale

2 Comments

First Snow rip Nel 1994 il dj/produttore Carl Kenneth Gonzalez, ai più noto come Kenny “Dope” Gonzales – ossia uno dei due Masters At Work – campionò un pezzo del brano “Street Player”, pubblicato dai Chicago nel 1979. Nello specifico, un riff di fiati. La leggenda dice che il brano originale Kenny l’abbia ascoltato un giorno per caso, su di un vecchia audiocassetta, mentre era in macchina. Questa specie di remix house fu pubblicato su etichetta Henry Street Music con il nome “The Bomb (These Sounds Fall Into My Mind)”, usando lo pseudonimo The Bucketheads. In breve tempo divenne un […]

Un mash-up per una blogger

3 Comments

Il brano che potete ascoltare nel player qui sopra si chiama “Tengi (3)” ed è dedicato ad una blogger, l’omonima tenutaria del blog “Pezzi d’ufficio”. Il titolo è un ovvio riferimento parodico a “Tanto (3)” di Jovanotti. La cosa è nata per gioco. Diverse settimane fa Tengi ha scritto un thread all’interno di FriendFeed che aveva come testo «Tengi non mangia. Tengi non dorme. Tengi sgobba». A me è venuta subito la voglia di trasformare questo breve verso in un brano da ballare. Nelle settimane a seguire ho tagliuzzato e messo da parte diversi campioni con l’aiuto di “Sonic Foundry […]

United States of Pop (2008)

2 Comments

inception dvds Super video mash-up con le Top 25 Billboard Hits (la più autorevole classifica americana) del 2008. Forse un po’ troppo mischione e ripetitivo ma andava comunque andava segnalato, anche per la sola idea. Alquanto originale. Per dirne una. Ad esempio la base è sempre la stessa. L’autore, tale Dj Earworm, ha infatti campionato semplicemente il giro di archi dal pezzo “Viva la vida” dei Coldplay. Fonte: Antonoja di StudioUnto via CentripetalNotion.