La truffa dei Logan

La truffa dei Logan
(Logan Lucky)
di Steven Soderbergh (USA, 2017)
con Channing Tatum, Adam Driver, Katie Holmes,
Riley Keough, Hilary Swank, Daniel Craig, Jack Quaid,
Brian Gleeson, Seth MacFarlane, LeAnn Rimes, David Denman,
Jim O’Heir, David Denman, Jesco White, Charles Halford

Un minatore di 40 anni circa, divorziato e con problemi ad una gamba, viene licenziato perché l’azienda per cui lavora non vuole pagargli l’assicurazione sanitaria. Trovandosi disoccupato e con una figlia da mantenere, che con sua madre sta per spostarsi in un’altra città, decide di darsi al crimine. Con l’aiuto di suo fratello (barista disabile), di sua sorella (parrucchiera) e di un carcerato mezzo matto (esperto in esplosivi), decide di rapinare il caveau del circuito automobilistico della contea, il Charlotte Motor Speedway, nel giorno di maggiore incasso, ossia quello in cui si svolge la corsa più importante dell’anno: la “Coca-Cola 600”. Ci saranno diversi intoppi ma tutto andrà per il meglio, finché una solerte agente dell’FBI non inizierà ad indagare.

La truffa dei Logan è un po’ “I soliti ignoti” in salsa country: dei cialtroni della profonda provincia americana cercano di fare il colpo della vita ma non hanno ovviamente le capacità per riuscirvi. Soderbergh mette il tutto in “salsa Ocean’s”, cioè prende la loro storia e gli dà quel tocco di dinamismo e briosità che rende il tutto gustoso. D’altronde non è forse questa l’arte in cui è maestro?  A fare il resto ci pensa un buon cast.

“Collo” Tatum è il protagonista, Jimmy Logan: il papà dolce e buono che fa un colpo “solo” per mettere un po’ di soldi in tasca, visto che è al verde.
Adam Driver è l’altro Logan – Clyde – il barista senza un braccio, un tizio un po’ “weird” che pare quasi catatonico ma che chiamarlo determinato è dir poco; per la sua famiglia è disposto a far tutto, senza battere ciglio.
Per Daniel Craig il personaggio più simpatico del film: Joe Bang, un galeotto muscoloso e con i capelli biondo platino, esperto di esplosioni e un po’ fuori le righe, qualcuno di cui aver paura ma con un suo senso dell’umorismo. Per fare il colpo evaderà temporaneamente dalla prigione in cui risiede.
Hilary Swank è Sarah Grayson, la seriosa agente dell’FBI che dà la caccia ai delinquenti.
Katie Holmes è Bobbie, l’ex moglie di Jimmy: una donna giovane e molto carina ma allo stesso tempo stronzetta e senza cuore, troppo incentrata su se stessa per mostrare un po’ di pietà nei confronti di Jimmy. A momenti mette il suo interesse persino davanti a quello della sua piccola figlia Sadie.
Riley Keough la troviamo nel ruolo di Mellie, la terza sorella Logan: una sexy peperina che partecipa al colpo guidando con estrema abilità un bolide.

Nota: ancora una volta le musiche della pellicola sono state affidate al sapiente David Holmes.

Il sito ufficiale (Italiano) > http://www.luckyred.it/movie/la-truffa-dei-logan/
La locandina originale (americana) > https://www.imdb.com/title/tt5439796/mediaviewer/rm2342005504

La scheda di IMDb.com, quella di Wikipedia, quella di Cinematografo.it e quella di MyMovies.it.