L'uomo che sapeva troppo The Man Who Knew Too Much

L’uomo che sapeva troppo
(The Man Who Knew Too Much)

di Alfred Hitchcock (USA, 1956)
con James Stewart, Doris Day, Christopher Olsen,
Daniel Gélin, Brenda de Banzie, Bernard Miles, Hillary Brooke,
Ralph Truman, Reggie Nalder, Mogens Wieth, Alan Mowbray

Thriller di respiro internazionale, ambientato tra Marrakech e Londra.
Il dottor Ben McKenna, sua moglie Jo e suo figlio Hank sono in vacanza in Marocco. Durante il viaggio in bus verso Marrakech alla famigliola accade un piccolo imprevisto: il piccolo Hank sfila per sbaglio il velo che copre una donna del luogo, facendo perdere le staffe a suo marito. L’uomo infatti – da fervente religioso e rispettoso delle tradizioni – sentendosi profondamente offeso, si scaglia furioso contro il dr. McKenna, chiedendo le scuse per l’oltraggio subito. Per fortuna a sedare il battibecco interviene tempestivamente Louis Bernard, un uomo di orgini francesi, molto distinto e che sa parlare in arabo.
Tra Monsieur Bernard e i McKenna nasce così simpatia e amicizia. A viaggio ultimato, infatti, decidono di rivedersi a cena la sera stessa, ma l’appuntamento salta perché misteriosamente Bernard disdice all’ultimo minuto.
Il mattino seguente la storia s’infittisce. Mentre i McKenna fanno un giro turistico al mercato delle pulci, Bernard viene brutamente assassinato con una coltellata alla schiena, dopo un rocambolesco inseguimento tra i banchi e le viuzze. In punto di morte, comunque, il francese riesce a confidare un importante segreto al dottor McKenna – tra le cui braccia è finito per puro caso: un rappresentante delle istituzioni inglesi sta per essere assassinato a Londra. Bernard conosce l’informazione perché in realtà è un agente segreto sotto mentite spoglie.
Interrogato dalla polizia sulla vicenda, Ben McKenna si rifiuta di rispondere, conscio della gravità di quanto è accaduto e dei rischi che corre. Inoltre, la decisione di non rivelare quanto gli è stato riferito dalla spia francese matura perché, nel frattempo, la coppia con cui stava facendo un giro nel mercato ha rapito suo figlio Hank e minaccia di fargli del male nel caso in cui la notizia sul’attentato in preparazione a Londra venga a galla.
Non potendo quindi fare affidamento sulle forze dell’ordine locali, i McKenna decidono di volare la notte stessa a Londra al fine di risolvere da soli il misterioso caso in cui sono stati involontariamente coinvolti e soprattutto per salvare il loro bambino dalle mani dei suoi subdoli rapitori.

L’inamidato James Stweart e la brillantissima Doris Day interpretano i signori McKenna. Lui medico di Indianapolis, lei ex-cantante lirica di levatura internazionale.
Il piccolo Hank ha il volto di Christopher Olsen.
La spia francese è impersonata da Daniel Gélin, un attore che qui sembra avere più l’aspetto del divo del cinema, che dell’agente segreto.

La scena del film in cui Doris Day canta “Que sera sera”.

Questa pellicola è un remake dell’omonimo film che lo stesso Hitchcock aveva girato nel 1934.

La scheda di IMDb.com, quella di Wikipedia, quella di Cinematografo.it e quella di MyMovies.it.