Fidanzarsi non conviene

Fidanzarsi non conviene
di Maurizio Milani
2012, Barbera Editore – collana “Gli Avvelenati”
12,90 Euro, 157 pagine

L’ultimo libro scritto e pubblicato da Maurizio Milani (cioè questo) è strutturato come tutti gli altri: una raccolta di suoi racconti al limite dell’assurdo. Pero mi è apparso meno efficace dei precedenti. Non saprei dire perché. Alcuni pezzi sono ancora geniali – certo – ma se si facesse riferimento a questo testo solo, si potrebbe pensare che abbia perso un po’ del suo caratteristico fulgore. Sinceramente non credo che sia questo il caso, comunque.
Temi ricorrenti: le cantanti di musica pop, gli svenimenti, i nomadi, la ghianda e il suo fissatore professionista.
Le mini illustrazioni sotto il testo sono di Walter Leoni

Uno dei migliori pezzi.
Ogni tanto viene fuori la balla che mancano i panificatori. 7000 solo in Lombardia. Come notizia è ciclica, ogni 15 anni viene ripescata. Da quando ho iniziato a leggere i giornali è successo già due volte. Poi vai a fare domanda in un panificio. Io: «Scusi, ha bisogno di un lavorante?» Panettiere: «No! Siamo al completo». Io: «Ma sul giornale c’è scritto che mancano i fornai». Panettiere: «Sa cosa non mancano mai?» Io: «No, dica». Panettiere: «Gli imbecilli come lei». Io: «Guarda che sono drogato».  Lui: E allora? Io ho il vizio della macchinetta del poker, vuoi far cambio?» Ho preso e sono venuto via senza salutare.

La scheda su Amazon.it, su InMondadori.it e su IBS.it.