Ricetta per 10 muffin

Ingredienti
– 50 grammi di Parmigiano o Grana Padano grattugiato (io ho usato il misto formaggi preparato che si vende al supermarket),
– 90 ml di latte (equivalente a circa mezzo bicchiere di plastica),
– 250 grammi di farina 00,
– 2 uova,
– 25 grammi di burro non salato,
– 100 grammi di pesto (io ho usato questo monoporzione della Saclà),
– 50 grammi di pinoli,
– mezzo cubetto di lievito di birra,
– sale fino

Come si preparano
Prendete un piccolo tavoliere e stendeteci sopra la farina. Fate un buco sulla montagnetta di farina e versateci il lievito precedentemente sciolto in mezzo bicchiere di acqua tiepida. Iniziate a mescolare il composto, quindi aggiungete gli altri ingredienti e salate a piacere (un pizzico di sale fino dovrebbe bastare, dal momento che il pesto e il formaggio sono già abbastanza saporiti). Continuate a mescolare sinché non otterete un composto molto morbido ed appiccicoso.
La stessa operazione di mescolamento degli ingredienti potete realizzarla anche usando una ciotola molto grande al posto del tavoliere.
Formate un panetto e lasciatelo a riposare un’ora sotto un canovaccio.
Imburrate i pirottini di alluminio e spolverateli di un velo di farina.
Mettete il composto nei pirottini fino a circa metà della loro capienza, aiutandovi con un cucchiaio, e lasciate lievitare per un’altra ora.
Pre-riscaldate il forno impostandolo a 220°.
A lievitazione ultimata, infornate per circa 20 minuti o comunque fino a quando vedrete che i muffin sono lievitati sufficientemente e che la loro superficie è diventata dorata.
Sfornate e attendete il raffreddamento prima di servirli.

Consiglio
Io li ho consumati a temperatura ambiente, tagliati in due e farciti con una spessa fetta di Galbanino. Ma questi muffin dal sapore molto delicato potrebbero essere ottimi anche accompagnati con dei salumi, altri formaggi, il patè di olive o una salsina di peperoni piccanti.

Questa mia ricetta è ispirata a quest’altra del blog Sapore di Vaniglia.
Un grazie per l’aiuto e il supporto a Marilina.