L’espressione “fare fuoco e fiamme” è semanticamente errata. Il secondo elemento è parte fondamentale del primo. Anzi, ontologicamente il primo non può esistere senza il secondo. Insomma è un po’ come dire “affogare nell’acqua e nell’idrogeno”. Quantomeno ridondante.