L’ironia più spietata la rivolgo, prima di tutto, verso me stesso, altrimenti quella verso gli altri sarebbe solo banale cattiveria.