Sound hints (15 marzo 2010)

– Il pezzo “Never Mind” dei The Houzelab campiona un pezzo di “Never can say goodbye” cantato da Gloria Gaynor.
– I gridolini del pezzo “Gravity” di Selan somigliano tremendamente a quelli del più noto brano “French Kiss” di Lil Louis.
– Il pezzo “A Style Suite” di Farolfi e Gambarelli riprende il giro di basso dal brano “Lady Bug” dei Bumblee Unlimited e la parte vocale di Roisin Murphy da “The Time Is Now” dei Moloko. Praticamente si tratta di un mash-up in piena regola.
– Il brano “Hablando (Club Mix)” dei Vandalism utilizza lo stesso giro di synth contenuto in “Back to Future” del progetto Dirty Mind, il quale a sua volta campionava “Hablando (Acordeon Mix)” di Ramirez & Pizarro.
– Il brano “Here Comes The Hotstepper” di Ini Kamoze campiona il giro di basso e la ritmica di “Heartbeat (Club Version)” di Taana Gardner.
– Il brano “I’ll House You” di Kid Sister è una cover dello storico omonimo pezzo dei Jungle Brothers.
– “Crazy Game” di ToTom è un mash-up tra la base di “Baby Did a Bad Bad Thing” di Chris Isaac e “Crazy” di Gnarls Barkley.
– “Non puoi correre via” di Ghemon Scienz è la cover in italiano di “Runnin'” dei Pharcyde.
– La ritmica del brano “La tromba” di Chris Lake & Lys è molto simile a quella di “La Mezcla” di Michel Cleis.
– Il brano “Someone to Call My Lover” di Janet Jackson ha campionato un pezzo da “Ventura Highway” degli America.
– Il brano “Infatuation” dei Deelay (Alex Farolfi + Paolino Rossato) riprende il testo (senza ritornello) di “Burnin'” di Farolfi feat. Corinna Joseph.
– Il pezzo “Sunshine” di Jay-z feat. Foxy Brown campiona un brano dei Fearless Four dal titolo “Rockin’ it” che, a sua volta campiona “The Man Machine” dei Kraftwerk.

Pubblicato da Smeerch

A blogger, a dj

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *