Artisan Biscuits

L’altro giorno dovevo andare a cena da alcuni carissimi amici. Ero appena uscito dall’ufficio. Non volendo andarci a mani vuote, né volendo portare la solita bottiglia di vino, mi sono fermato in un’enoteca alla ricerca di un buon dolce (secco). Ho scoperto dei nuovi biscotti; si chiamano Artisan Biscuits. Sono inglesi. Li fanno a Ashbourne, nel Derbyshire. La scatola dice “baked by hand”, cioè fatti a mano (cotti a mano). Mah. Non so se c’è da fidarsi. Comunque sia, agli amici ho portato una scatola di “Elegant & English”,  gusto limone e zenzero (ginger and lemon).
Un paio di giorni dopo ci sono passato ed ho preso una confezione per me al gusto “vanilla and cream”. Beh, devo proprio dirvelo: sono buonissimi. Nel gusto ricordano tanto gli shortbread scozzesi. Solo che questi hanno forma ellittica e sono spessi la metà. Non per nulla sulla scatola c’è anche scritto “An infusion of two Elegant flavours in an English all-butter biscuit”
Una scatola da 150 g. (carina, vero?) costa 3,80 Euro. Ossia 25,30 Euro al Kilogrammo. Davvero troppo. Però è un piccolo vizio che ogni tanto ci si può concedere.
Se vi può interessare, l’enoteca si chiama “Vino & Company(DoppiaBi s.r.l.)” e si trova a Roma in via Madonna del riposo, 22.