In ufficio la mia scrivania nasconde sotto il piano diverse colonie di ragni. Se uso un bicchiere di plastica per l’acqua e la sera, andando via, lo dimentico sul ripiano, poi il mattino dopo, bevendo, rischio di diventare un novello Spiderman, figlio degli open space e del precariato.