Squadra Antifurto (poster)

Squadra Antifurto

di Bruno Corbucci (Italia, 1976)
con Tomas Milian, Giuliana Calandra,
Olimpia Di Nardo, Lilli Carati, Robert Webber,
Giuseppe Pambieri, Mimmo Poli, Toni Ucci,
Massimo Vanni, Benito Stefanelli, Salvatore Billa,
Roberto Messina, Giancarlo Badessi, Franco Oppini

Finora non avevo mai visto per intero un film della saga dell’ispettore Nico Girardi, anche noto come Er Monnezza. Beh, la settimana scorsa l’ho fatto. Ne ho visto uno. E vi dirò: pensavo peggio. Non ho riso granché e alla lunga mi ha un po’ annoiato. Però certi film come questo andrebbero visti anche solo per comprendere il perché siano diventati dei cult: non esiste giovane tra i 20 e i 30 anni che non sappia chi sia “Er Monnezza”. Magari non tutti hanno visto un film della saga ma sanno a che cosa ci si riferisce con quel termine, non solo al personaggio, ma a tutto un modo di fare, di agire e soprattutto di parlare. Una certa sboccataggine della borgata romana che pare non morire mai e che di certo è stata ben fotografata da questa saga.
Questa commedia in particolare ha anche un risvolto drammatico sul finale: degli spietati malavitosi uccidono un ex-galeotto amico di vecchia data del commissario, solo perché ha osato aprire bocca con un poliziotto. Er Monnezza in questo frangente non può far altro che mostrare finalmente un lato meno duro della sua personalità, meno spaccone e più umano.
Soggetto e sceneggiatura sono dello stesso regista, Bruno Corbucci, e di Mario Amendola.
Nota: le musiche sono state composte dagli Oliver Onions ma senza pseudonimo, ossia come Guido e Maurizio De Angelis.

La scheda di Cinematografo.it e quella di MyMovies.it.