Banco Paz - Scorched (poster)

Banco Paz
(Scorched)

di Gavin Grazer (Usa, 2002)
con Alicia Silverstone, Woody Harrelson, John Cleese,
Rachel Leigh Cook, Paulo Costanzo, David Krumholtz,
Joshua Leonard, Ivan Sergei, Max Wein, Marcus Thomas,
Jeffrey Tambor, Gavin Grazer, Steven Shenbaum, Wayne Morse

La storia di tre rapine in banca contemporanee. Tutta la storia avviene nell’arco di un weekend: dal venerdì mattina al lunedì mattina seguente. Delle tre rapine, nessun colpevole viene minimamente sospettato. L’unico a subirne le conseguenze è l’antipatico direttore della Desert Savings Bank. Commedia caruccia dai toni vagamente pulp – vedi il montaggio della sequenza degli eventi: che parte quasi alla fine per tornare indietro a mostrare le premesse e come la vicenda si è svolta per poi tornare al punto zero dei fatti e, da lì, riprendere a raccontare.
Alicia Silverstone interpreta una cassiera di banca vendicativa. Il suo ragazzo è il direttore di banca. Lui la molla per un altra e lei svaligia la filiale per fargli perdere il lavoro. Qui risulta molto carina. Più del solito. Forse l’hanno truccata per farla sembrare ancor più giovane di quanto non lo fosse all’epoca (26 anni).
Woody Harrelson fa la parte dell’impiegato di banca schizzato, che vive solo con un anatra e il cui obiettivo nella vita (a parte fuggire con i soldi frutto della rapina) è dare una lezione al vecchio che ha ucciso durante una battuta di caccia l’anatra che lui crede essere la madre del pennuto che ha in casa.
John Cleese veste appunto i panni di questo vecchio pazzoide, che si è arricchito grazie alla pubblicazione di un libro su come diventare ricchi e che va in giro a sparare a chiunque si avvicini alla sua villona da milionario.
Joshua Leonard è il giovane e rampante direttore della banca.
Rachael Leigh Cook fa Shmally, una tipetta frizzante con i capelli scuri corti che per vivere fa la commessa di un negozio di abbigliamento che nel tempo libero, invece, se ne va in giro in moto e si diverte a tirare uova sulla villa del vecchio milionario.
David Krumholtz è il fannullone del gruppo che vive nello stesso appartamento con Shmally, Marcus (Carter Doleman)- ossia l’apprendista gelataio che va in giro per colloqui di lavoro – e Stu (Paulo Costanzo), il terzo pavido cassiere della banca.
Il simpatico Jeffrey Tambor fa il responsabile risorse umane della banca.
Il soggetto del film è di Joe e Max Wein. La sceneggiatura, invece, l’ha scritta solo Joe.

La scheda di Cinematografo.it e quella di MyMovies.it.