Frittelle di zucchine

Frittelle sul fuoco

Ricetta per 4 persone

Ingredienti:
– 4 zucchine
– 3 uova
– olio extra vergine d’oliva
– un cucchiaio di farina
– 40 g. di parmigiano grattuggiato
– sale
– pepe

Preparazione:
Sbucciate le zucchine con un pelapatate. Tagliatele in minuscoli pezzi da circa 1 mm di lato. Lo so, è molto difficile, ma provateci. Porta via un po’ di tempo ma io lo trovo divertente. Sconsiglio di usare una grattugia poiché, così facendo si provoca l’uscita di tutta l’acqua delle zucchine, cosa che impedisce all’impasto di essere fluido al punto giusto.
Lasciate per un’oretta circa le zucchine in uno scolapasta, in modo che così possa colare tutta l’acqua persa dalle zucchine.
Mettete in una scodella le zucchine precedentemente tagliate, 3 uova, un cucchiaio di farina, del pepe e i 40 g. di parmigiano. Attenzione: non aggiungere sale, onde evitare l’ulteriore fuoriuscita di acqua dalle zucchine. Mescolate bene il tutto evitando che nell’impasto ci siano zone in cui la farina si presenta ancora sotto lo stato di polvere. (vedi foto 2)

L’impasto delle frittelle

Nel frattempo mettete un filo d’olio in una padella antiaderente e fatelo riscaldare a fuoco lento. Se volete una frittura più leggera e meno scura, al posto dell’olio extravergine di olive potete mettere un altro tipo di olio commestibile. Fate voi. Da buon pugliese, il mio cuore e il il mio palato mi obbligano ad usare quello d’oliva.
Quando l’olio è caldo (ma non ancora fumante) prendete una cucchiaiata d’impasto e poggiatela nella padella. Allargate leggermente il mucchietto d’impasto e premetelo, se necessario, fino a formare una frittella (vedi foto 1). Ripetete l’azione fino a riempire il fondo della padella. Attenzione a non fare avvicinare troppo tra loro i vari mucchietti d’impasto, onde evitare la loro fusione. Per ottimizzare la cottura delle frittelle, si consiglia di girarle con l’uso di una paletta. Salare solo a cottura ultimata. Piatto da servire tiepido.

Pubblicato da Smeerch

A blogger, a dj

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *