dfp_cocktaildisco.jpeg

“Cocktail Disco”
AA.VV. (Dimitri from Paris presents)
(C) & (P) BBE Records 2007 – BBECD081

Dimitri from Paris è un appassionato di musica Disco. Lo abbiamo imparato ascoltando le sue compilation in questi ultimi 8 anni. Adesso ha deciso con questo doppio cd di selezionare 22 brani. 22 rarità dalla sua sterminata collezione di pezzi che avevano la cassa in 4/4 e che sono stati pubblicati tra il 1975 e il 1979 (diciamo pure 1980). Tutte versioni originali, molto rare. Tanto rare che nei credits si scusa se per qualche traccia mancano alcune informazioni. Pare che sia stato molto difficile risalire a tutti gli autori, produttori e distributori dell’epoca. Nel booklet all’interno del packaging (rigoroso digipack) c’è comunque anche una legenda che indica le tracce prese dall’album o le versioni originali del 12 pollici. Meravigliosa operazione filologica. Non c’è dubbio.
Non aspettatevi tuttavia cose sputtanatissime come “Le Freak”, “We Are Family”, “Disco Inferno” o Don’t Let Me Be Misunderstood”. Questa non è la solita compilation disco che ormai si trova anche in edicola e che può essere usata come tool da i dj di tutto il mondo. Questa è una raccolta di pure chicche. Su tutte vi basti come esempio la versione disco di “The Girl From Ipanema” cantata dalla vera voce di Astrud Gilberto (traccia 4 – cd 1). O, ancora, “Frenesi” della Richie Family (traccia 4 – cd 2). Un pezzo che ho sentito qualche settimana fa in una playlist del Pure House Blog, che mi è piaciuto tanto da farmi ordinare immediatamente – d’impulso – l’intera compilation doppia via eBay.
Queste son cose che un tempo non accadevano quasi mai. Adesso il fenomeno si sta verificando invece sempre più spesso. Ottimi acquisti, non intendo negarlo, ma forse è ora di darsi una calmata.

La scheda su Discogs.com.
Qui trovate tutto l’atwork: copertine, booklet, inlay, cd surfaces, ecc.