Acqua dal sole

Acqua dal sole

Acqua dal sole
Bret Easton Ellis
2006, Einaudi – Collana Super ET
10,50 Euro – 224 pagine

Immaginate un mondo come quello descritto nel film "American Beauty" solo elevato alla decima potenza… no, vediamo… questa come definzione potrebbe non andare bene.
Tredici racconti ambientati nei primi anni ’80 e completamente slegati tra loro. Persino la voce narrante cambia continuamente. A volte i personaggi ricorrono… forse… ma potrebbe anche essere una semplice illusione.
Sono giovani o si sentono tali. Abitano nei quartieri più chic di Los Angeles. Gravitano intorno ad Hollywood e allo showbiz cinematografico/televisivo. Saltano da un party all’altro, fumano molto, fanno uso di qualsiasi tipo di droga gli capiti a tiro, vanno in giro con auto decappottabili di grossa cilindrata, bevono un sacco di alcolici, guardano Mtv, ascoltano musica pop e fanno sesso promiscuo.
L’egoismo regna sovrano. Lusso, lussuria e nichilismo.  Ad un passo dall’annientamento più che vivere sopravvivono. Nel lusso o in quello che potrebbe essere una sua rappresentazione. Amico, mamma, papà e fratello o sorella, sembrano non essere altro che termini desueti, avendo perso qualsiasi connotazione che potesse essere riferita al concetto di legame. Nei rapporti personali quei pochi momenti di lucidità sono brevissimi e tutti comunque votati al cinismo e all’opportunismo.

La scheda di Bol.it e quella di Ibs.it.

Pubblicato da Smeerch

A blogger, a dj

Unisciti alla discussione

2 commenti

  1. E pensare che questa racolta di racconti non è neanche un granchè. Dovresti leggere Meno di zero, o American Psycho. Quando avrai letto anche Glamorama e le regole dell’attrazione allora leggi Lunar Park!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *