'Pippero' Elio e le Storie Tese (Maxi Single) 45 giri

Estate 1992. Fine Agosto. Conosco un gruppo di ragazzi, miei coetanei, che si riuniscono in zona Trinità. In realtà si tratta di una comitiva che nacque e si sviluppò proprio intorno a quella parrocchia che dà il nome al quartiere. 
Ho poco meno di 14 anni. Da lì a qualche giorno avrei iniziato il primo anno della scuola superiore (il Liceo Scientifico "R Nuzzi", per la precisione). In quel gruppo c’è anche una ragazza che qualche giorno dopo ritrovo tra i banchi della mia nuova classe… ma questa è un’altra storia.
Il caso vuole che di lì a qualche giorno i ragazzi del nuovo gruppo – peraltro alquanto distante da casa mia – organizzino una festicciola. Io mi propongo subito come dj, nonostante non l’abbia mai fatto prima. 
Vengo assoldato subito e per l’occasione compro: un jack-riduttore per collegare un ghettoblaster (leggi ‘radiolone’) ad un impianto hi-fi e un disco. Il primo disco della mia vita: "Pipppero" degli Elio e le Storie Tese. Un maxi 45. Casualmente lo stesso gruppo qualche anno dopo incide il brano "Tapparella", anche noto come "La festa delle medie" (pubblicato nell’album
‘Eat The Phikis’ del 1996).