Deep Dish 'George is on'

"George is on"
Deep Dish
(P) 2005 Deep Dish Records
(P) & (C) 2006 Magic Records Bulgaria

Chi sono i Deep Dish ve lo spiega benissimo (in inglese) il sito-database di musica dance che risponde al nome di Discogs o il loro sito ufficiale. Io invece posso dirvi che a me le produzioni di questo duo piacciono sin da quando furono realizzate chicche del tipo "Hideaway" per De’Lacy, "Make the world go around" per Sandy B e "Love songs" per il progetto Chocolate City. Avrei già detto abbastanza ma dico di più. I due dj di orgine iraniana che rispondono al nome di Sharam "Sharam" Tayebi, Ali "Dubfire" Shirazinia, l’anno scorso con il singolo "Flashdance" hanno fatto ribaltare i dancefloor di mezzo mondo e hanno sbancato come vendite di mix per deejay. Ma non solo. Sull’onda di questo successo hanno pensato bene di realizzare un intero album (rigorosamente non mixato) e di estrarne fuori altri singoli, come "Say hello", traccia nominta come "Best Dance Recording" ai Grammy 2006, "Dreams", cover dell’omonimo brano interpretato e portato al successo dai fratelli Coor (vedi The Coors) e "Sacramento". Dal momento che non capita tutti i giorni di trovare 4 tracce belle ed usabili all’interno di un intero album dance ho deciso di comprarlo. Al solito l’ho preso di seconda mano via ebay.co.uk. Questa volta da un negozio bulgaro. C’era una offerta. Il pacco mi è arrivato qualche giorno fa. Conteneva anche il nuovo album di Bob Sinclar, ossia "Western dream". Ho risparmiato così qualche Euro.
L’edizione con l’etichetta riprodotta qui sopra è stata rilasciata dalla Positiva records per il mercato Uk e dalla Magic Records per il mercato bulgaro. Per la cronaca, esiste anche
un’edizione per il mercato USA con etichetta molto più figa, un doppio cd contenente alcuni remix, edit particolari e ovviamente dalla tracklist completamente stravolta.

Il sito ufficiale dei Deep Dish. La scheda che Amazon.com fa di questo album.
Il sito della
Yoshitoshi (etichetta fondata dai Deep Dish) e quello della Positiva Records.
Il sito dell’etichetta bulgara
Virginia Records.