Ian Pooley 'Souvenirs'

"Souvenirs"
Ian Pooley
(P) & (C) 2004 Ministry Of Sound Recordings (Germany) / Pooled Music
 

Album ricevuto in regalo dai melomani Herny e Zap per il mio 26esimo compleanno.
Qui si era già apprezzato l’artista Ian Pooley per piccoli bon bon house ben riusciti come "Coracao tambor" e  "Balmes (A better life)". Con questo "Souvenirs" invece il produttore si dimostra più istrionico nelle scelte musicali. Si spinge ben oltre il suono latin-house a cui ci aveva abituati con i primi 2 successi. Qui si trovano loop ritmici che ricordano altri grandi nomi della scena dance mondiale come i Daft Punk di "Raphael Sullie" o Nicola Conte (vedi traccia nascosta a fine cd). Le 13 tracce (12+1) spaziano tra house più o meno pura, dance varia, funk, soul, bossanova, boogie, ecc.
Tra i musicisti coinvolti in questo disco ci sono: Marcos Valle, Terry Callier, Rosanna "Tavares" e Zélia Fonseca, Jade and Danielle, Ulf Kleiner, Daniel Stelter, Alex Hewetson, Willow Neilson, Michael Kenny, Gerard Masters, Eduardo Carea, Tami Bockay, Nicholas McBride.
L’onirica grafica del packaging è stata curata da Dirk Brommel (
www.deepol.de).

La scheda di Amazon.com.
Il sito ufficiale della filiale tedesca dell’etichetta
Ministry Of Sound.
Il sito della
Pooled Music (label fondata dallo stesso Ian Pooley).