Skype, 120 minuti gratuiti con la nuova versione 2.5
La VoIp House, appena sbarcata in Italia, lancia anche le conversazioni multi-utente “Skypecast”
(Nicola Bruno –
www.itnews.it – 05/05/06)

Skype all’attaco. Dopo l’apertura della sede italiana, a capo del quale si è insediato Enrico Noseda, ex dirigente di Parla.it, Skype lancia tre nuove iniziative che mirano ad allargare il parco clienti, soprattutto nel nostro paese.
La prima riguarda un’accordo con eBay (versione “.co.uk”): tutti coloro i quali si registreranno al noto sito di aste riceveranno – entro 10 giorni – un voucher, ossia un buono, SkypeOut valido per 120 minuti di conversazione da spendere a partire dal 3 Maggio. Uniche due condizioni sono l’essere residenti in Italia e spendere i minuti a disposizione entro il 31 Maggio. Attenzione anche alla pagina attarverso cui si accede alla registrazione: bisogna necessariamente seguire il percorso che parte dal banner presente nella home page di eBay.it o nella email di benvenuto di eBay o attraverso l’email di benvenuto di Skype.
La seconda novità riguarda tutti gli utenti globali del servizio – non solo gli italiani dunque – e concerne il lancio della versione 2.5 (ma ancora beta) del suo software VoIP. Tra le funzionalità aggiunte sono da segnalare: la possibilità di chiamare direttamente i contatti della propria rubrica Outlook, il supporto per l’invio di SMS, la chance di creare uno spazio gratuito per il proprio gruppo abbinandovi la teleconferenza e/o la chat di gruppo personalizzata, un percorso guidato che semplifica la composizione di numeri telefonici internazionali e la creazione di gruppi condivisi per scambiare recapiti, presentare amici e quant’altro.
La terza novità ha a che fare con “Skypecast”, ossia con “un nuovo modo di fare conversazione con la gente di tutto il mondo su argomenti di tuo interesse”. Il virgolettato è preso pedissequamente dalla pagina web ufficiale del servizio. In altre parole trattasi di un servizio per conversazioni multi-utente moderate che permettono a gruppi di persone – massimo 100 utenti per volta – di incontrarsi virtualmente attraverso la propria voce. Ovviamente non ci sono vincoli o limiti di nazionalità. Skype è un servizio noto anche – e soprattutto – per il fatto di abbattere le barriere tra i vari sistemi telefonici nazionali. La presenza di un moderatore permette alla discussione di essere condotta con un certa pacatezza e civiltà. Difatti l’host – questo il nome tecnico del moderatore – ha la possibilità di espellere un utente, di disattivare il suo microfono o di passare la conversazione ad un altro utente, nel caso in cui la conversazione inizi a prendere toni non previsti, come l’insulto, la rissa verbale il fuori-tema, ecc.
Il servizio Skypecast al momento risulta comunque completamente gratuito e pare non ci siano limiti al numero di discussioni che ciascun utente può aprire sui più svariati argomenti d’interesse.