Invisible Monster

Invisible monsters
di Chuck Palahniuk
Piccola Biblioteca Oscar Mondadori 
227 pagine – 7,80 Euro

Romanzo eccellente. Forse il migliore dell’autore (ma io non ho ancora letto "Soffocare"). Immaginate un film di Almodovàr, un road movie, una soap-opera ed un thriller. Mescolate il tutto. Aggiungetevi anche tanto cinismo, humor nero, mistero, vanità, estremo culto dell’immagine personale, colpi di scena, chirurgia plastica descritta nei minimi dettagli, linguaggio crudo, diretto e senza peli sulla lingua, ipocrisia nel comportamento dei personaggi. Ambientate il risultato negli Usa dei nostri giorni e avrete il romanzo succitato. Anzi no. Come risultato non avrete esattamente questo romanzo ma qualcos’altro poiché, è ormai noto, che l’autore, Mr. Palahniuk, ci mette sempre del suo. Eccòme! L’originalità è una delle sue armi per stupire il pubblico dei suoi lettori. Niente è ciò che sembra. Da leggere. Assolutamente.