Nel 2005 un affare da cinque miliardi di euro nella sola Europa