Ecco il mio 3° racconto per il gioco-blog…

Ecco il mio 3° racconto per il gioco-blog Bla-bla-bla.
Provate a scovare le 5 parole nascoste! ;)

 

Hai rotto un antico vaso in un museo.

Tuff! Stop!

Oops, ho urtato il gomito contro qualcosa. Che sarà mai? Quanti millesimi di secondo ho prima che cadendo si fracassi sulla moquette di questo polveroso posto? Ho rotto un antico vaso in un museo. Mi sbaglio? Spero di si. No, no, l’ho proprio rotto! Ma che figura ci faccio? Già mi sento dire: «Rossetti!!! Ma che fa!?! Oggi ha proprio la testa tra le nuvole! Ma che diamine!» È che qui ci sono tutti. Tutti quelli che godono nel vedermi nei pasticci o solo in imbarazzo. I due impagliati, ossia quella megera di mia suocera, che non mi ritiene capace di riparare neanche una grondaia, e suo marito, il capitano di vascello Corelli (sì, proprio come il film). Il “tuttodunpezzo”, così lo chiamano in molti. Per non parlare dell’arcivescovo di questo angolo sperduto di mondo, quello che ha officiato le mie nozze. Quello che benedice tutto e tutti. Dalla tua nuova auto all’album di figurine panini, dall’ultimogenito del sindaco al primo marziano sceso sulla terra. Qui accanto a me si è piazzato anche il mio capo. Quello che indossa solo pullover di cachemire e non perde occasione di farti notare che vestirsi ai grandi magazzini non migliora la tua accettabilità sociale. … Antico vaso. Giara semmai! Mia nonna in un coso simile ci metteva le olive in salamoia! Però, anche voi, non mettetela su questa specie di portavivande. Non era meglio una mezza colonna con capitello come il 99% delle gallerie di questo mondo? Potrei anche fuggire. Appena tocca terra me la do a gambe levate. Sull’uscio c’è solo una guardia giurata assonnata. Già me li vedo. Tutti belli, vestiti a festa con le scarpe lucide e le camicie rigide di amido che mi corrono dietro come uno sciame di zanzare inferocite. Non mi prenderebbero. Avrò messo su un po’ di pancetta, ma un tempo correvo i cento metri in un primo e quindici secondi. E me la cavicchio ancora!

Crash!

«Baldini!!! Ma che diamine! Ma che ha, la testa tra le nuvole!?!»

Meglio prendere tutti in controtempo…

 




Pubblicato da Smeerch

A blogger, a dj

Unisciti alla discussione

5 commenti

  1. ihihiihihihiihihiiihihihihihiihihhiihiihihihihihhihiihhihihihihhihihihihhihhihihihihiihihihihihihihihiuihiihihihihihiuhiihiiiihihihihihihihihihihihiihiihiuhihiihiiiihihihihihihihihihihihihihihihiihihihiihihihihihihihiihihhihihihhihhihhhihhhiiiihihihihihihihiuhhihiihiihihi!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *